Mappa catastale

Descrizione e contenuti nel linguaggio tecnico del Catasto e della Conservatoria della parola "Mappa catastale"

Mappa catastale

La mappa catastale, la base del catasto geometrico particellare, in catasto fa capo alla seconda sezione  terreni; essa è suddivisa in fogli progressivi numerati, che nel territorio comunale partono da nord a sud e nella direzione da ovest a est. Ogni foglio di mappa catastale comprende, ed ha riportato graficamente in scala, un certo numero di particelle, contraddistinte da un numero chiamato anche mappale.

La linea che contorna la particella catastale sulla mappa, rappresenta sui luoghi, la linea di confine della stessa, per individuarla in un foglio di mappa, occorre quindi sapere il numero del foglio, il numero della particella ed il comune di cui fa parte.

Nella mappa catastale sono anche rappresentati fiumi, strade, fabbricati, punti fiduciali, coordinate catastali, ecc.

Tutti i fogli di mappa catastale di un comune censuario, sono contenuti in un'altra mappa in scala più grande, chiamata "Quadro di unione" ormai presente solo in formato cartaceo al catasto.

Oggi quasi tutte le mappe catastali dei comuni italiani sono stati digitalizzati, ed il catasto rilascia una copia in formato A/3 oppure A/4 di una parte del foglio di mappa che è in formato A/0, questo documento rilasciato viene chiamato "Estratto di mappa catastale" richiedibile on line qui:

ACCEDI AL SERVIZIO

DESCRIZIONE

VEDI UN ESEMPIO

ESTRATTO DI MAPPA Basta fornire il foglio e la particella per ricevere un estratto di mappa terreni via e-mail.
MAPPA CON FG LIMITROFO Un estratto di mappa terreni con la mappa del foglio di mappa limitrofo
MAPPA DA GOOGLE MAPS Trova il tuo sito su Google Maps, inviaci una copia immagine o le coordinate, ti forniremo un estratto di mappa del posto.
UTENTI REGISTRATI


recupera password
Stime immobiliariCatasto LibreriaAbbonamento Fai da Te Catasto