Bene Comune non Censibile (BCNC)

Descrizione e contenuti nel linguaggio tecnico del Catasto e della Conservatoria della parola "Bene Comune non Censibile"

Bene Comune non Censibile

Il Bene Comune non Censibile, abbreviato BCNC, come definito dalla Circolare N° 2 del 1984, è una porzione di fabbricato che non possiedono autonoma capacità reddituale, comuni ed è comune almeno a due unità immobiliari urbane, in genere si tratta di androne, scale, locale centrale termica, locale vasche ecc.

Queste porzioni, non soggette ad essere con planimetria catastale, vanno comunque rappresentate nell'elaborato planimetrico ed individuati da riferimenti catastali, foglio particella e subalterno, con l’indicazione di cosa si tratta ed a quale unità è comune.

Sono registrati al censuario, ma facendo una visura catastale di bene comune non censibile, questo non avrà ne titolarità ne classamento.

UTENTI REGISTRATI


recupera password
Stime immobiliariCatasto LibreriaAbbonamento Fai da Te Catasto