Bonus mobili

BONUS: LA NUOVA GUIDA GRATUITA

La nuova guida gratuita rilasciata dall'Agenzia delle Entrate aggiornata a Gennaio 2015.

L'Agenzia delle Entrate, ha aggiornato la guida gratuita, molto semplice di appena cinque pagine, in occasione della proroga al 31/12/2015 per la detrazione Irpef del 50%, per acquistare mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ e A per i forni, destinati all'arredamento di immobili oggetto di ristrutturazione edilizia, con la Legge 190/2014 detta Legge di Stabilità 2015.
La guida aggiornata che si può scaricare gratuitamente anche da questo sito dal link di cui sopra, presenta queste principali novità:

  • Il periodo di acquisto dei beni mobili deve essere compreso tra il 6/6/2013 ed il 31/12/2015;
  • La ritenuta che si applica ai pagamenti, che ricordiamo va fatta con bonifico che comprende la clausola "per agevolazioni fiscali" dove vanno inseriti il codice fiscale o la partita iva del beneficiario e dell'ordinante, passa all'8%, il 4% va applicato fino al 31/12/2014.

 La guida riprende in ogni caso tutti i punti e spiega in maniera semplice ed intuitiva a chi spetta la possibilità di usufruire di queste agevolazioni, quali tipologie di beni acquistati o acquistabili rientrano nel bomus, sino a quale importo può essere richiesta l'agevolazione, in che modo devono essere fatti i pagamenti, la documentazione occorrente e altri numerosi quesiti e domande frequenti.

Un pò più nei particolari, Leggi e Circolari di riferimento, li abbiamo già dato notizia nelle nostre news precedenti.

La Legge di stabilità 2015, ovvero la Legge 190 del 23/12/2014 visionabile on line direttamente dal sito ministeriale della Gazzetta Ufficiale, oltre a riportare l'argomento appena trattato, contiene numerosi provvedimenti anche sulla rendita catastale di immobili ad uso produttivo, ulteriore estensione del 65% sulle detrazioni, IRAP, variazioni e possibilità di variazioni delle aliquote IVA, nuove misure riguardanti la TASI che tanto fa preoccupare gli italiani, investimenti nei comparti della Giustizia, nel settore della scuola e anche in quello per l'occupazione in genere, bonus e trattamento fine rapporto sulla busta paga, bonus anche per i bebè e diversi altri argomenti trattati tra cui anche sulla sospensione dei mutui.

Anche se è piuttosto complicato, l'unico modo di risparmiare sulle tasse resta quello di tenersi aggiornati ed usufruire dei bonus sulle agevolazioni fiscali. Vedi qui altre guide gratuite.

Meno recente>>>

UTENTI REGISTRATI


recupera password
Stime immobiliariCatasto LibreriaAbbonamento Fai da Te Catasto