Titolarità

Descrizione e contenuti nel linguaggio tecnico del Catasto e della Conservatoria della parola "Titolarità"

TitolaritàLa titolarità catastale è il legame giuridico che c'è tra un bene immobile ed un intestatario catastale.

Si specifica nella descrizione del diritto reale di godimento, proprietà, usufrutto, uso, livellario ecc, e dalla quota di possesso indicata in millesimi, per l'intero si utilizza 1000/1000, la metà 500/1000 ecc.

Tuttavia ancora oggi nelle visure catastali, vi sono indicati quote di possesso non indicate in millesimi, perché risultante dalla meccanizzazione dei vecchi registri cartacei.

Un titolare può avere più titoli per il medesimo immobile, verrà scritto per più volte nella ditta catastale. Ad esempio se una persona è nuda proprietaria dell'intero ed usufruttuaria al 50%, troveremo scritto l'intestatario nudo proprietario per 1000/1000, ed in un altro rigo il medesimo intestatario usufruttuario per 500/1000.

UTENTI REGISTRATI


recupera password
Stime immobiliariCatasto LibreriaAbbonamento Fai da Te Catasto